domenica 8 marzo 2009

ad una person[a], per l'ultima volta



Forse è ora che cominicio a farmene una ragione, forse è ora che comincio a dimenticare quelle poche cose belle che a te continuano a legarmi, perche infondo quelle belle oramai per come sono andate le cose penso che siano molte meno di quelle che mi hanno fatto stare male. Ed è ora che io metta da parte delle emozioni che in alcuni momenti della mia vita mi hanno fatto sognare, emozioni che forse non rivivrò più perchè sei l'unica persona con cui potevo condividere questo valore. E come dici tu, nessuno sa... non è proprio così. Di certo però nessuno delle persone che ci circondano sà quello che si prova prima e durante, io so bene ciò che si prova dopo e a volte penso che è da quel momento che è cambiato qualcosa, che il bellissimo rapporto che avevamo prima è andato scemando... ho capito che sarebbe finita male nel momento in cui non mi guardavi, non riuscivi a guardarmi negli occhi quando io infondo aspettavo solo quello.
Ci ho provato a mantenere viva l amicizia sai? in tutti i modi... più di una volta ho messo da parte il mio orgoglio di persona irrazionale e razionale allo stesso tempo per venirti incontro e salvare il nostro rapporto. Non è stato cosi forse anche perche se io sono sempre stata la stessa, tu sei cambiata... e mi dispiace dirlo ma alcune persone ti hanno portato a cambiare, a volte in peggio. Ma questa non è colpa tua, sono quelle cose che succedono e basta, senza che tu te ne renda conto per tempo, accade. Non mi intrometterò più in ciò che fai perchè se prima l ho fatto era solo per la mia voglia di proteggerti, da cosa ancora non so bene, e per una mia gelosia... che ammetto, a volte esagerata. Mi comportavo solo da persona che ci teneva, e non poco a te. Forse è per questo forte legame che ti avevo fatto un grande regalo... che nn avrei pensato mai di fare a nessunaltr[o]... grande non solo nelle dimensioni ma soprattutto nel contenuto perche il mio intento era quello di vederti sorridere e non c era cosa piu bella che vedere quel tuo sorriso e sapere che ero solo io la persona che riusciva a scatenarlo con un semplice gesto. Ho disdetto tutto e tu nemmeno sai di che sto parlando perche nn ne voglio fare un vanto, e mi stavo rendendo conto che non ne valeva la pena preoccuparmi cosi per te, che infondo per me...poche volte ti sei preoccupat[a] davvero. Sto provando ad avere la forza di reagire bene e di fregarmene di piu, perche dopo qualche anno ancora non l ho trovata, tu si. E questa giuro che è l'ultima volta che parlo di te, devo andare avanti... devo farlo per me.. perche nn posso ogni volta che sento il tuo nome stare male e non posso ogni volta continuare a evitare la questione, perche anche solo vederti a volte mi fa stare male e non va bene cosi, per niente. Per ciò tutto quello che ora posso fare è metterti da parte, allontanarti, e magari un giorno riuscire a dimenticarti come ci sei riuscita tu in cosi poco tempo, anche se dubito che io possa riuscirci pienamente come te. In questi casi vorrei esser come te, fregarmene un po di più... So che non verrai mai a leggere qui... perchè è da tanto penso che non apri il mio blog e non ti interessi a me e pensa che io da brava idiota ancora sono qui a parlare di te... di quindi sicuro non potrai mai arrivare qui. Fa niente, è solo una conferma alle mie mille domande. Di tutte queste parole resta il fatto che ti ho voluto bene davvero come penso che nessuno potra mai volertene, non per elogiarmi, non mi serve... di sicuro quello che io ho provato per te è immenso ed è sempre maggiore del tuo bene verso di me.. di questo sono convinta ormai da un bel po di tempo. Io ancora non riesco ad accettare tutto questo, sono piu debole di quanto immagini, soprattutto se si parla di te.. e non so se quando ti renderai conto di tutto ciò che hai perso io ci sarò ancora per te, questo non lo so. Ma ho sbagliato io a pensare che ci tenessi almeno quanto me e che almeno una volta avessi fatto tu il primo passo. Questo perche non significa niente che non mi vieni incontro perche sei sicur[a] che tanto avremo sicuramente rilitigato dopo pochi giorni, parole tue. Questo non si puo mai sapere, ma evidentemente sei stata tu che non lhai voluto sapere. Tutto quello che posso fare ora è finirla qui, mettere un punto ed andare a capo... ricominciare solo con chi sono sicura che meriti le mie attenzioni e stare attenta a non ricadere giù.



Addio

domenica 4 gennaio 2009

bella questa...


Ciao, come stai? Tutto bene Mi hai pensato mai? Sai,giusto ieri Ti ho vista, camminavi tra i negozi. Quanti ricordi, mi son tornati in mente... Guardando i tuoi capelli. Non pensavo, che Bastasse così poco, per ricordare... Chi cercavo di dimenticare, da tanto tempo... Per paura di non trovare Un'altra che mi desse Quello che mi davi tu, che avevi tu.
È stato eterno, senza fiato Solo un momento, giusto il tempo di sentire l’inverno, che ci avvolge stanotte e ti fa perdere il senso che a volte, sembrava molto più intenso, molto più bello, molto più forte di questo. E solo quando ritorni, fermo nel tempo, Trovando la forza che ho perso...


(Tu)
Tu così importante, tu così presente, tu così per sempre
(io)
Che mi vesto dei miei limiti, tutto se n’è andato ma restano i brividi E mi aspettavo,sai?, tutto più facile, è che nessuno ti insegna a ricevere Forse non serve adesso più chiedere scusa, lo senti questo silenzio che pesa.
Non pensavo, che Bastasse così poco, per ricordare Chi cercavo di dimenticare, da tanto tempo Per paura di non trovare Un'altra che mi desse Quello che mi davi tu, che avevi tu.


martedì 23 dicembre 2008

e ora....


BASTA DAVVERO!!!!

mercoledì 10 dicembre 2008

col tempo, passerà...





Ma ne VALE Veramente La Pena stare Male??



giovedì 27 novembre 2008

ehh... la scuola

Stress Stress stress stress
stress Stress stress Stress stress
stress stress stress

mercoledì 12 novembre 2008

Continuo a farmi del male...


Un periodo strano. Troppo. Mi stufo facilmente ormai, di tutto. bah..
Troppi pensieri. Troppe preoccupazioni. Troppe insicurezze. Troppi però. Troppi no.
Pochi chiarimenti. Tante parole e pochi fatti. Poche certezze.
Tanti ricordi che fanno mancar l'aria.
Tante canzoni per ogni singolo ricordo, seppur negativo.
Troppe chiacchiere, poco ma sicuro.


L'amore è strano sai,
come un viaggio per un posto conosciuto mai...
Parti pensando che tutto andrà bene
ma gli imprevisti turberanno le tue sere.

giovedì 16 ottobre 2008

non so cos'è



Qualcosa di grande.

Magari mi sbaglio...

Magari invece no.

Non riesco ad esternare quello che ho dentro... e forse è meglio così.

Aaaanzi senza il forse.


può bastare questo piccolissimo sfogo.

basta così.

basta davvero.